Freedata Labs

Ricettario per il marketing 3.0

Ingredienti per un marketing digitale stellato

“Cos’è una twitstar?” L’abbiamo chiesto alle twitstar!

di Alessandra Bacci
4085711803_c5ddbcea4a“Scrivilo con 2 ee e una t! La T maiuscola, la S minuscola! Aggiungi uno spazio, metti il cancelletto! Scrivilo come vuoi ma ti prego non chiamarci twitstar!”
Se non li conoscessimo ci saremmo aspettati una replica così, per fortuna invece le risposte dei Vip di Twitter alla domanda “Cos’è una twitstar?” sono state ben più divertenti e ci hanno offerto la possibilità di raccontarvi il loro mondo andando oltre lo slang da professionisti.
Ci siamo chiesti Cos’è una twitstar perché la domanda ci viene posta spesso dai nostri clienti e soprattutto perché siamo consapevoli che per raccontarvi chi sono questi nuovi protagonisti del web serve il parere degli esperti, quelli veri!

Leggi

La persona giusta per voi la conoscete voi, e nessun altro che vende dati

di Stefano Baldi

Il droghiere e mia nonnaParto da questa frase dell’ultimo blog che ho pubblicato. “A questo punto capite che è importante scrivere alla persona giusta, e in questo caso il dato non è né sui file esterni né in azienda: perché la persona giusta per voi la conoscete voi, e nessun altro che vende dati”.

 
Leggi

Per fare un buon Storytelling ci vuole una buona Social Intelligence

di Valeria Severini
4085711803_c5ddbcea4aIl 23 ottobre abbiamo presentato a SMAU, in collaborazione con Assintel Digitale, Per fare un buon Storytelling ci vuole una buona Social Intelligence. Di Storytelling si parla molto. Raccontare storie che ingaggino i propri clienti è fondamentale per emozionarli, per lasciare una traccia nelle loro menti che orienti le scelte di acquisto al di là della competizione di prezzo. Questo è certo. Noi abbiamo provato ad affrontare il tema dello Storytelling a partire dalle sue fondamenta. Che storia raccontare? Quale storia può essere più efficace di un’altra? Quali temi sono rilevanti? Quali sono i canali appropriati? Qual è il tono di voce da utilizzare?

Leggi

Social Business Intelligence per il turismo. Come conoscere, costruire e gestire la propria notorietà in rete

di Valeria Severini

4085711803_c5ddbcea4aA NoFrills, in una sala gremita di Operatori del Turismo, Valeria Severini di Freedata Labs, insieme ad AssintelDigitale, ha offerto una panoramica degli strumenti esistenti ma soprattutto un metodo per comprendere come progettare una presenza in rete efficace, a partire dall’analisi delle conversazioni online. Ed ecco il viaggio…

 
 
 
Leggi

La “Social Intelligence” è una competenza fondamentale per le aziende che vogliono crescere nel mercato in modo strategico

di Natalie Kouzeleas

(english follows)

 

Social IntelligencekCompila adesso la nostra survey online e ricevi via email i risultati accedi.
 

Crediamo che la “Social Intelligence” dovrebbe occupare un ruolo di rilievo sul tavolo di un CEO e che gli indicatori di “Social Expression” dovrebbero essere integrati all’interno delle funzioni tradizionali di Business Intelligence.
 
Pensiamo anche che sia giusto dire che la “Social Intelligence” è ancora nella sua “infanzia”. Stiamo tutti imparando come procedere. Se digitiamo “Social Intelligence” su Google notiamo che le prime cinque pagine sono piene di link alle definizioni di ciò che è la “Social Intelligence”, a Tools e fornitori di servizi di “Social Intelligence” e a Blog che spiegano come utilizzare la “Social Intelligence” come parte di una strategia digitale.
 
Leggi
« Articoli precedenti

© 2016 Freedata Labs

Theme by Anders NorenUp ↑